Immagine dell'interno di una serra
Qualità dei processi e sistemi di gestione
Da anni le organizzazioni investono energie per incrementare il valore strategico e il valore competitivo dei loro prodotti attraverso l’implementazione di un sistema di gestione per la qualità dei processi, indipendentemente dal riferimento di norma o di standard scelto.

Le norme volontarie e agli standard di seguito elencati che possono essere oggetto di certificazione a seguito di una verifica ispettiva di conformità a cura di un ente di certificazione accreditato:
UNI EN ISO 9001:2015
Sistemi di Gestione qualità
UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2017
Requisiti generali per la competenza dei Laboratori di prova e taratura
UNI EN ISO 22000:2018
Sistemi di Gestione per la sicurezza alimentare
GLOBALG.A.P.
Lo standard mondiale per le buone pratiche agricole
BRC
Global Standard
IFS
International Food Standard
UNI EN ISO 22005:2008
Sistema di rintracciabilità nella Filiera alimentare e mangimistica
UNI EN ISO 28000:2007
Sistema di gestione per la Security nella Catena della Fornitura
Prospettica offre
Il processo consulenziale che proponiamo per l’accompagnamento delle organizzazioni verso l’applicazione rigorosa e utile dei requisiti delle norme volontarie e degli standard privati sopra elencati prevede le seguenti azioni che sono fra loro sequenziali e complementari:
  • Audit preliminare: analisi dei prodotti, dei processi, dei flussi dei materiali, delle infrastrutture, dell’assetto organizzativo, delle modalità operative in uso
  • Condivisione con l’Alta Direzione delle politiche e degli obiettivi per la qualità
  • Delineazione e condivisione con i responsabili dei processi delle modalità operative di controllo dei processi
  • Audit interno di valutazione dell’efficacia del Sistema di Gestione
  • Riesame della Direzione