Immagine di bottiglie
Certificazioni di prodotto e marcatura CE
La certificazione di prodotto è un processo con cui si attesta che un prodotto sia conforme a specifici requisiti previsti dalla normativa o definiti da un sistema a cui si è aderito volontariamente. La presenza di materiali forestali di origine controllata, la marcatura CE, i marchi ecologici sono esempi di certificazioni di prodotto che possono essere acquisite dalle aziende con il nostro supporto.
Immagine di un bosco
FSC

Il marchio FSC© identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.

La Catena di Custodia garantisce la rintracciabilità dei materiali provenienti da foreste certificate FSC ed è indispensabile per poter applicare le etichette FSC sui prodotti (condizione necessaria per poter vendere un prodotto come certificato).
PEFC

Il certificato di Catena di Custodia PEFC è la condizione essenziale per una azienda che vuole usare il logo PEFC sui propri prodotti di origine legnosa realizzati con materia certificata PEFC. Garantisce che l’azienda possiede e utilizza i meccanismi di sicurezza necessari per tracciare i prodotti certificati all’interno del processo di produzione dell’azienda. Il marchio PEFC assicura che la materia prima legnosa per carta e prodotti in legno deriva da foreste gestite in maniera sostenibile.
Logo FSC
Logo PEFC
Prospettica offre
Prospettica offre supporto alle organizzazioni per l’implementazione di un sistema di gestione della catena di custodia CoC che assicuri la conformità ai requisiti applicabili degli standard FSC e PEFC, e garantisce l’accompagnamento dell’azienda nel processo di certificazione da parte dell’ente esterno.
Immagine di un bosco
Marchi ecologici e dichiarazioni ambientali di prodotto
I marchi o etichette ecologiche garantiscono il rispetto di precisi requisiti prestazionali e dimostrano con certificazioni di parte terza che i prodotti siano progettati per limitare al minimo il proprio impatto ambientale in tutto il suo ciclo di vita o l'impatto ambientale su un aspetto specifico in un'ottica di sostenibilità.

Una valida alternativa sono le dichiarazioni ambientali di prodotto (DAP) con le quali un produttore fornisce informazioni oggettive, confrontabili e credibili relative alla prestazione ambientale di prodotti e servizi. Utilizza la metodologia della Valutazione del Ciclo di Vita (LCA - Life Cycle Assessment) per l'identificazione e la quantificazione degli impatti ambientali e le informazioni sono verificate e convalidate da un organismo indipendente.

Logo Ecolabel
La certificazione Ecolabel è il marchio ecologico istituito dall’Unione Europea (prende infatti il nome di Ecolabel UE) atto a identificare e contraddistinguere prodotti e servizi caratterizzati da una natura ecologica e dal ridotto impatto ambientale all’interno di tutto il proprio ciclo di vita e aspetti importanti inerenti la salute e la sicurezza dei consumatori.

Il marchio UE Ecolabel è una certificazione ambientale volontaria che le aziende possono richiedere per i propri prodotti e servizi, rivolgendosi ad un organismo competente al quale dovranno dimostrare di rispettare i criteri ecologici definiti dal regolamento comunitario, per ottenere l’approvazione e la certificazione dalla Commissione europea.

L’ Ecolabel garantisce inoltre all’azienda un accesso semplificato a strumenti per la sostenibilità ambientale come quello del GPP (acquisti verdi per la pubblica amministrazione). L’ecolabel risulta un utile strumento per la verifica della conformità ai Criteri ambientali Minimi (CAM)istituiti dalla pubblica amministrazione per gli acquisti di beni e servizi oltrechè criterio premiante per le offerte tecniche.
Prospettica offre
Prospettica può accompagnare le organizzazioni nella scelta degli strumenti volontari di politica ambientale più adatti per comunicare le prestazioni ambientali dei propri prodotti.
Immagine dell'interno di una fabbrica
Logo certificazione CE
La marcatura CE è obbligatoria per tutti i prodotti per i quali esiste una direttiva comunitaria, è realizzata dal fabbricante di un prodotto regolamentato nell'Unione Europea, il quale dichiara per mezzo della dichiarazione di conformità o di prestazione per i prodotti da costruzione, che il prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza, previsti dalle direttive o regolamenti comunitari applicabile. Ogni macchina deve recare, in modo leggibile e indelebile, almeno le seguenti indicazioni:
  • nome del fabbricante e suo indirizzo
  • marcatura CE
  • designazione della serie o del tipo
  • numero di serie
  • anno di costruzione
Prospettica offre supporto alle organizzazioni per la certificazione volontaria di specifici requisiti di prodotto. Affianca l’azienda a partire dalla individuazione delle caratteristiche da certificare, alla successiva elaborazione del documento tecnico, alla scelta dell’ente per la condivisione del documento stesso e per la successiva verifica di conformità.
Le caratteristiche di qualità che conferiscono al prodotto un valore strategico possono essere certificate (se misurabili) attraverso un percorso volontario che prevede queste fasi:
  • Elaborazione di un documento tecnico che contiene i requisiti di prodotto oggetto di certificazione e i requisiti tecnologici e di processo da attuare o da rendere efficaci per assicurare il risultato
  • Condivisione del documento tecnico con un ente di certificazione
  • Superamento della verifica ispettiva di certificazione da parte dell’ente di certificazione.